Come fasciare un neonato

March 7, 2018

 

 

"Ma che cos'è questo silenzio?"

"Shhh, il bambino si è addormentato!"

"Non ci posso credere! Dimmi qual'è il tuo segreto..."

 

(Tratto da una storia vera)

 

Il segreto c'è davvero ed è molto utile per i neonati più sensibili che piangono molto e che possono trovare conforto nell'essere fasciati. La fasciatura del neonato è un piccolo trucchetto che mi ha svelato la mia ostetrica e che è stato un valido alleato per il sonno del mio bambino e di conseguenza per il mio!

 

Ecco step by step le mosse per fasciare il bebè in un telino di mussola di cotone*:
 

 

1.Stendi una mussolina quadrata di cotone sul letto o sul fasciatoio e piega il lembo superiore in modo che si formi un triangolo. Poni il bebè al centro del telo. Avvicina delicatamente il suo braccio sinistro al corpo ed appoggialo sul suo pancino.

 

 

 

 

2. Con l'angolo sinistro della mussola, tenendogli il braccio fermo, avvolgi il corpo del bambino rimboccando bene il telo sotto la sua schiena.

 

 

 

 

3. Tira l'angolo inferiore della mussolina verso le spalle del bebè e rimboccalo tra l'altro lembo e la sua spalla. Assicurati che il bambino abbia abbastanza spazio nella parte inferiore del telo per poter muovere i piedini.

 

 

 

 

4.Chiudi anche il lembo destro, ripetendo l'operazione che hai già fatto con l'altro braccio.

 

 

 

 

5.Chiudi la fasciatura come a formare un bozzolo.

 

 

 

*Vi suggerisco le copertine in mussola di ADEN+ANAIS (le trovate su Amazon oppure qui); sono formidabili: oltre che per la fasciatura si prestano a tantissimi utilizzi tra cui coprirsi per allattare in pubblico, ombreggiare la carrozzina o asciugare il bebè dopo il bagnetto.

 

 

 

E voi avete mai provato a fasciare il vostro bambino? Con quali risultati?

 

 

Please reload

Ultimi Post

August 1, 2018

June 7, 2017

Please reload

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere informazioni sulle ultime novità

© 2017 by ziazaza. Proudly created with Wix.com